ANALISI
RICERCA

Analisi » Ricerca » Dettaglio

preventivo

TITOLO ANALISI

MULTIRESIDUALE PESTICIDI

TECNICA ANALITICA

GC-MS/MS e LC-MS/MS

UNITÀ DI MISURA

mg/kg

METODO

UNI EN 15662:2009

QUANTITÀ MINIMA

TIPO CONTENITORE

ALTRO / NOTE

ALLEGATI

SPIEGAZIONE

Il metodo multiresiduale è uno screening della maggior parte dei principi attivi immessi nel ciclo dei prodotti ortofrutticoli mediante pesticidi o fertilizzanti. Il mancato rispetto dei tempi di carenza, previsti per legge, può comportare una più lenta degradazione di alcuni p.a. con conseguente rischio di superamento degli MRL (livello massimo di residuo) definiti dalla normativa vigente. Inoltre particolare interesse è rivolto ai vini derivanti da agricoltura biologica, per i quali sono previsti MRL molto bassi, che sono spesso a rischio di contaminazione incrociata.

Presso il nostro laboratorio è possibile ricercare diverse classi di pesticidi: Fungicidi, Insetticidi, Fitoregolatori, Nematocidi, Acaricidi, Diserbanti, etc.
La determinazione avviene mediante un metodo,  accreditato ACCREDIA per svariate matrici, che consta in un’estrazione in fase solida e successiva quantificazione in GC-MSMS e in LC-MSMS (gascromatografia e cromatografia liquida con detector a spettrometria di massa).

Le normative di riferimento ed i metodi di analisi, ad oggi, sono in continuo aggiornamento, inoltre la GDO prevede controlli sempre più mirati a ridurre il rischio di accumulo di tali sostanze fitosanitarie.